Near Field Monitor

Oltre alla cuffia per fare i mixaggi con la massima precisione è fondamentale avere a disposizione dei monitor audio near field per rendersi conto di come una composizione suoni nell’ambiente. Dovendo da una parte ragionare con il budget e dall’altra con le buone possibilità di connessione, non dimenticando una buona qualità del suono, mi sono orientato verso le Behringer MS40.

Questi diffusori sono molto interessanti poiché guardando sul retro ci si rende conto che le possibilità di connessione sono di vario tipo, analogico e digitale.

Sono presenti 2 ingressi di linea analogica stereofonici, uno mini-jack e l’altro RCA con relativi volumi sul frontale. Inoltre tramite un apposito selettore possiamo scegliere se utilizzare un ulteriore ingresso digitale in modalità ottica Toslink oppure elettrica S/PDIF. I convertitori possono operare sino a 24 bit con frequenza di campionamento massima di 192 kHz. Sul frontale abbiamo i due volumi, Line 1/Digital e Line 2, i controlli di tono Bass e Treble e anche una presa per cuffia da 6,3 mm.Utilizzo questi monitor ormai da alcuni anni e posso assicurare che per la cifra in gioco non mi è ancora capitato un prodotto migliore a parità di caratteristiche offerte.