2. Amplificazione e Diffusori

Un impianto quadrifonico necessita di un amplificatore a 4 canali audio e di 4 diffusori uguali, in linea teorica. Gli amplificatori quadrifonici non sono più in commercio e non è facile trovarli nel mercato dell’usato, per cui dovremo ricorrere a qualche semplice espediente. Nessuno ci vieta di costruire un amplificatore quadrifonico, ma, non essendo questa soluzione alla portata di tutti gli appassionati, proporrò alcune soluzioni per incominciare ad affrontare la fase pratica.

Due Coppie di Diffusori Amplificati da PC

Due coppie di diffusori per PC rappresentano la prima soluzione economica per poter fare una sperimentazione di base, per sentire l’effetto che fa. Sicuramente occorreranno prolunghe per la corrente e per le connessioni audio, ma il risultato di questa prima esplorazione dell’audio quadrifonico ricompenserà della fatica fatta. La seccatura è la regolazione dei 2 volumi, ma se il volume generale del sistema è governato dal PC non sono necessarie continue regolazioni. Alcuni tuttavia sostengono che è meglio sempre uscire dal PC con il volume massimo per evitare manipolazioni del segnale

Due Amplificatori Stereo e Due Coppie di Diffusori

Due amplificatori stereofonici commerciali e due coppie di diffusori rappresentano un passo in avanti. Anche in questo caso vale il discorso, di cui sopra, sulla regolazione dei volumi.

Amplificatore Home Theater

Un amplificatore Home Theatre (5.1 canali) solitamente dispone di un ingresso analogico, denominato 6CH INPUT. Potremmo utilizzare gli ingressi L e R frontali e L e R posteriori. Nessuno ci vieta di collegare anche il canale subwoofer, denominato .1, non previsto dai sistemi quadrifonici, perché molto raramente ci sono trasposizioni quadrifoniche del periodo che sono state trasposte in modalità 4.1. Il volume generale dell’impianto Home Theatre evita tutte le problematiche che si sono presentate nei primi due casi che ho trattato.

Schede Elettroniche di Amplificazione

Una soluzione altamente personalizzabile è quella di utilizzare gli innumerevoli kit di montaggio o già montati di schede elettroniche di amplificazione, quasi sempre di produzione cinese, disponibili in rete con una grande varietà di prestazioni e prezzi. Curando l’alimentazione e i vari aspetti nel montaggio si possono realizzare, anche in buona economia, amplificatori che daranno buone soddisfazioni.

Diffusori Acustici

Per l’ascolto quadrifonico la regola fondamentale di base suggerisce di utilizzare 4 diffusori uguali. Dal momento che attualmente effettuo gli ascolti quadrifonici tramite il mio Home Theater 5.1 (Yamaha HTR-5730), ho sostituito i 4 diffusori (monovia)  frontale sinistro, frontale destro, posteriore sinistro e posteriore destro, con degli economici ma ben suonanti due vie Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, purtroppo ormai molto difficili da trovare.