USB DAC

Quasi sempre i personal computer non dispongono di una uscita audio digitale, ottica Toslink o elettrica S/PDIF che sia. Ne consegue che si debba ricorrere a una scheda esterna per avere questo tipo di connessioni, tipicamente per poter utilizzare un DAC esterno. Sino ad oggi ho utilizzato la Behringer UCA222, interfacciata tramite connessione USB al PC, dal costo molto accessibile (∼ € 30), che tra l’altro ha il pregio di essere, oltre che DA, anche convertitore AD, per mezzo del chip Burr-Brown PCM2902E.

Con l’UCA222 mi sono divertito anche a utilizzare la parte AD per fare prove di registrazione in digitale su PC da una fonte analogica dell’impianto, ma non è questa la sede per questa disamina. Fondamentalmente utilizzo questo apparecchio, che dispone anche di altre funzioni, per avere a disposizione un segnale digitale ottico Toslink da mandare al convertitore Behringer SRC2496 (AD/DA) che è da anni con buona soddisfazione il cuore del mio impianto.

Per il mio normale uso la scheda UCA222 fornisce quindi fondamentalmente un segnale digitale ottico e posso assicurare che ha sempre fatto il suo dovere in modo eccellente. Dato l’antefatto e vista la mia voglia di sperimentare, recentemente ho acquistato da un noto sito di commercio elettronico, per € 4,12 cadauna (+ € 2,99 di spedizione), 5 schede elettroniche identiche, per fare esperimenti nelle situazioni più diverse, definite come “PCM2704 USB 3.5 mm DAC to S/PDIF Sound Card Decoder Board Analog Output F/PC”.In estrema sintesi si tratta di un dispositivo interfacciabile al PC via USB che fornisce un’uscita audio analogica stereofonica su connettore da 3,5 mm, un’uscita digitale ottica Toslink e un’uscita digitale elettrica, tutte fornite dal chip Texas Instruments PCM2704 . La prima domanda che sorge spontanea è il chiedersi come sia possibile tutto ciò a poco più di € 4 ? Al di là di tutte le risposte di tipo tecnologico-politico-filosofico-sociali, è evidente che il mercato dell’elettronica consente prezzi ormai molto bassi, dal momento che è possibile produrre, tutti pagati (bene o male), circuiti anche di una certa complessità. Mi limiterò comunque ad accertare i fatti relativi a questa board. Sicuramente gli appassionati più esigenti e intransigenti avranno forti perplessità all’idea di inserire questa board con la funzione DA nel proprio impianto. Tuttavia cosa potranno dire se questa viene utilizzata solamente come scheda che fa fluire la Musica da un connettore USB per PC instradandola verso due uscite digitali, una ottica Toslink e una elettrica S/PDIF, al solo scopo di alimentare un DAC esterno ? In fondo il segnale digitale, se trasferito correttamente, non ha degrado e la cifra in gioco da spendere è veramente minima. Per il collegamento con il PC mi sono avvalso di un cavo USB (maschio Tipo A, maschio Tipo B) con i connettori dorati e con ferriti ad entrambi i capi per evitare le interferenze, per il quale ho speso poco più di € 3.Passando alla fase di collaudo delle uscite digitali, ho connesso la board, via Toslink, con un cavo in fibra ottica al DAC del mio impianto.Tutto ha funzionato regolarmente, senza problemi di alcun tipo. Allo stesso modo ho effettuato il collaudo dell’uscita digitale elettrica.

Credo sia inutile sottolineare che anche in questo caso l’operazione sia andata felicemente in porto. Per gli scopi che mi ero prefissato in questo articolo, cioè utilizzare questa scheda per veicolare un segnale digitale, ottico o elettrico, al DAC, non posso far altro che sottolineare la promozione piena di questa scheda.

Questa scheda è stata utilizzata con successo nell’Impianto Audio Minimalista.

Uno sviluppo recente (4 febbraio 2018) è stato il verificare le capacità di questa board con l’audio multicanale 5.1. L’ho collegata al PC in USB e da questa sono uscito in Toslink, con un cavetto in fibra ottica, verso l’impianto Home Theater 5.1. Tramite il player software Foobar2000 (+ plugin) ho lanciato un file audio DTS multicanale e ho constatato che questa piccola schedina gestisce anche il 5.1 … 🙂

Foobar2000 deve però essere integrato con il software WASAPI. Raccomando di selezionare in Foobar2000, nei settaggi di WASAPI, la nostra scheda. Beh, niente male per una board molto economica.

P.S. : sicuro di far inorridire non poche persone, mi domando se siamo poi così sicuri che l’audio analogico stereo in uscita da questa scheda non sia più che godibile ? Io stesso utilizzo un convertitore esterno, ma nonostante tutto ho voluto fare una prova con la mia amata cuffia Bose e anche con alcuni impianti. Bene, secondo me, il circuito integrato PCM2704 della Texas Instruments, anche se non recentissimo, suona più che bene per le mie esigenze. Tra l’altro ho trovato molto comodi i tre pulsanti sulla board, uno di mute e due dedicati al volume, sull’uscita analogica. D’altro canto, personalmente non sono alla ricerca del Santo Graal dell’Hi-Fi, ma, dal mio umile punto di vista, ritengo importante l’ascolto della Musica.

——————————————————————————————–

Il venditore dichiara :

Specifiche tecniche :

100% Brand New

Support 16bit 32KHz/44.1KHz/48KHz
Support 2-channel analog output,S/PDIF output
Dynamic range/signal-to-noise ratio: 98DB
THD+N=0.006%
USB interface support 1.0 specifications
WIN XP/WIN 7/WIN 2000 free Drive
WIN 98SE need install Drive
Size:55x50mm

Specification of PCM2704:

voltage:5 V (USB interface),
Distortion: THD+N: 0.006% (RL > 10 kΩ)
Distortion: THD+N: 0.025% (RL = 32 Ω)
Signal-to-noise ratio: 98 dB
Dynamic range: 98 dB
Headphone output power: 12 mW (RL = 32 Ω)