Vacanze con la Chitarra

Andare in vacanza separandosi dalla chitarra elettrica o dal basso, perché mettere l’amplificatore (con effetti e accessori) nel baule dell’auto insieme ai bagagli (!) di moglie e figlie sarebbe un’impresa titanica, oltre che fonte di liti e sparatorie alla OK Corral … quanti hanno sofferto di questo problema ? Ormai questi sono ricordi di altri tempi. Infatti propongo una soluzione, chiavi in mano, che si limita alla custodia e a uno sparuto gruppetto di accessori. Le borse per chitarra hanno una tasca che se opportunamente riempita può salvare il povero chitarrista dall’astinenza. Punto nodale del sistema sarà un amplificatore per cuffia da connettere direttamente alla chitarra, ovviamente la cuffia, un accordatore e plettri a volontà. Chiaramente rimane libero arbitrio su altri piccoli accessori e corde di ricambio, purché si rimanga in volumi a portata di tasca della custodia della chitarra. Nelle pagine linkate prima ho fatto una breve recensione di queste apparecchiature. E’ una buona soluzione ? 🎸🎵🍹

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.