Produrre audio multicanale 5.1 in casa

Tra le varie cose che mi hanno sempre affascinato ai tempi delle scuole superiori e poi dell’Università c’è stato l’audio multicanale, reale o virtuale che fosse. Allora erano disponibili costosissimi sistemi di ritardo dell’audio su un paio di diffusori posteriori che noi, poveri studenti sbaioccati, potevamo solo guardare dalla finestra. Mi ricordo con affetto di un macchinosissimo esperimento che feci per generare un ritardo su due diffusori posteriori utilizzando il circuito di monitor della registrazione della piastra a cassette. Nel mentre nasceva la quadrifonia, destinata a precoce scomparsa a causa dei troppi sistemi di codifica/decodifica, dei pochi dischi e nastri quadrifonici usciti sul mercato e anche in virtù di costi non esattamente popolari. Una curiosità, ovviamente illegale, è la trasposizione fatta da appassionati, di qualche decina di nastri/dischi quadrifonici dei tempi che furono in formato DTS, utilizzando alcuni canali del sistema 5.1 in una moderna quadrifonia 4.0 o 4.1 su CD. Ho avuto occasione di ascoltare, tra i vari dischi presenti, “The Dark Side of the Moon”, “Wish You Were Here” e “Atom Heart Mother” dei Pink Floyd, nell’intento di mettere un cerottone a quanto perso negli anni ’70 … beh, è stata una grande emozione ! 🙂 Nostalgia canaglia a parte, a quanto pare il formato audio per eccellenza è rimasto quello stereofonico, anche se al giorno d’oggi esistono varie apparecchiature audio multicanale, onestamente poco diffuse e con i soliti dischi noti rimixati in 5.1. La vera realtà dell’audio multicanale, prima analogico e poi digitale, dopo aver mancato il mercato dell’audio, si è sviluppata nell’uso cinematografico e ora approda al mercato televisivo in tempo reale o in streaming. Essendo appassionato di cinema/serie di fantascienza e conseguentemente di Home Theater, nonchè di Home Recording, ho cominciato a studiare se fosse possibile creare una traccia audio 5.1 da riprodurre con le apparecchiature di casa, per poter fare un po’ di sperimentazione. Dopo qualche ora di navigazione in Internet ho approfondito la tematica e sono riuscito a creare un file AC-3 che ho fatto leggere dal player audio del mio WD TV Live.

Con enorme soddisfazione ho visto accendersi la scritta Dolby Digital e gli indicatori dei canali 5.1. Ho quindi deciso di scrivere una pagina, Audio 5.1 fatto in casa, dedicata a coloro i quali si vorranno cimentare in questa avventura. Buon lavoro ! 🙂 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.